Cashback, l’ultima frontiera dello shopping online

Cashback, l'ultima frontiera dello shopping online

Avete mai fatto shopping con cashback? Non è un gioco di parole ma è una realtà. O meglio una formula di acquisto con rimborso. Insomma, voi spendete ma i soldi -o una loro percentuale-vi viene restituita: è questa la promessa del cashback, letteralmente “contanti indietro”.

È una forma di sconto sempre più popolare ed è una delle tante idee commerciali di derivazione anglosassone che anche in Italia sta prendendo piede con successo, grazie a numerose app e piattaforme online. Me la sono andata a studiare…un po’ perchè sono curiosa e un po’ perchè faccio spesso shopping in rete.

Attualmente sono oltre 500mila gli italiani che, come me, ne utilizzano i servizi, circa il 2% degli acquirenti totali sul web. Una cifra ancora bassa rispetto ai milioni di utenti di altri Paesi, ma in crescita, soprattutto su quei siti che garantiscono facilità di utilizzo, registrazione e affiliazioni con i big brand.

In Italia, una tra le più gettonate è Bestshopping.com, dove, ad esempio, Amazon, Booking.com, eBay, Groupon, Italo Treno, Expedia, Ibs, Eprice e tanti altri negozi famosi offrono sconti.

Bestshopping è stata la prima piattaforma cashback ad andare online nel 2006.  Oggi conta oltre 1.500 negozi convenzionati e ha introdotto recentemente la possibilità di ottenere un cashback anche sui buoni regalo, estendendolo anche presso i negozi su strada. Al momento è attivo per i  negozi di Q8, IP, TAMOIL, LaFeltrinelli Decathlon, Carrefour, Tigotà, Trenitalia.

Nello specifico, Bestshopping mi regala lo sconto sui buoni carburante di Q8, Ip e Tamoil, quando faccio la spesa nei supermercati Carrefour e quando viaggio con Italo Treno o Trenitalia.

Ma qual è la media di risparmio in un anno? Dai 150 ai 350 euro, su una spesa annua di circa 2000.

Offre anche un sistema innovativo per comparare i prezzi sullo stesso prodotto, comparando ogni giorno oltre 10 milioni di prodotti e prezzi sempre aggiornati per aiutare gli utenti a risparmiare sui loro acquisti. Per tutto -e per tutti-, c’è Memo, l’assistente digitale.

Gli utenti di Bestshopping, infine,  sono rappresentato da una simpatica community di animaletti che crescono di acquisto in acquisto. Si nasce gattino, poi si diventa gatto, volpe fino a raggiungere il livello del leone. I leoni guadagnano il massimo cashback possibile.

Per ora, sono un gattino. Ma uno di quelli che si crede un leone…Chi comprerà, vedrà.

0