Gozo, la meta trendy dell’estate

gozo

Con l’estate, tornano tante cose (il caldo, la voglia di mare e di viaggiare, la sete, la prova costume, le zanzare…) ma più di tutto una domanda: “dove andare”?

Da brava Travel Terapista, ho sempre la risposta giusta. Quest’anno ancora di più. Perchè? Perchè la meta trendy dell’estate 2017 è una di quelle che amo di più. E che conosco meglio. Si tratta di una piccola isola nel Mediterraneo, tra la Sicilia e Malta. La chiamano l’Isola della Gioia, e sono d’accordo. Gozo è una manciata di terra tra le onde con un’energia speciale, che ricarica e rimette in moto corpo, anima e pensieri. Per questo -ma non solo-l’ho consigliata tra le destinazioni da esplorare nelle prossime vacanze, sulla scia del mio libro Travel Therapy.

Gozo è la meta ideale per tutti coloro che hanno bisogno di ritagliarsi un momento di riflessione e di ricarica. Quest’isola, non a caso, è stata per sette anni il rifugio di Ulisse, innamoratosi della ninfa Calipso, prima di ripartire per una nuova avventura e altri lidi.

Questo aspetto mitologico, insieme ai templi megalitici più antichi del mondo, ha reso nota Gozo come una destinazione di grande energia e attrattiva, che trova nell’isola il luogo ideale per prendersi una pausa da tutto e tutti e per rigenerarsi.

A questo proposito, goingozo.com – il nuovo  tour operator “concierge” nato per promuovere l’isola di Gozo  propone pacchetti Spa&Detox e Yoga&Detox, ma anche soggiorni ad alto tasso di attività come climbing, kayaking, SUP, diving… per chi desidera una vacanza all’insegna del detox e di percorsi fit & spa.

Approdare a Gozo significa rallentare e prendersi tempo per sè. E proprio in questo fermare il tempo c’è il senso di questa destinazione. È un posto dove si perde la cognizione delle ore e dei giorni e dove il tempo non si può misurare perchè i giorni passano immersi nelle molteplicità delle attività da fare e delle bellezze naturali da vedere.

La cittadella recentemente inaugurata, le acque cristalline della Laguna Blu, la sabbia rossa della spiaggia di Ramla, i fiordi, la grotta di Calipso e le saline di Malsalforn sono solo alcune delle attrattive offerte dall’isola che, insieme alle strutture ricettive e ai servizi unici e invidiabili come le tipiche masserie ora riconvertite in ville deluxe e b&B , hanno trasformato Gozo in una vera e propria destination island che offre al suo visitatore una vacanza completa e indimenticabile.

Oltre alle tradizionali strutture ricettive presenti sull’isola, Gozo è rinomata per le tipiche farmhouse, ovvero antiche case coloniche ora riconvertite in ville deluxe con piscina e con tutti i comfort e gli esclusivi ed appartati boutique hotel ricavati in masserie.

Agli ospiti che sceglieranno questa tipologia di soggiorno, goingozo.com offre la possibilità di costruirsi una vacanza personalizzata con tutti gli stessi benefit che si possono ricevere in un hotel. L’elemento chiave è l’acquisto di voucher servizi che possono essere utilizzati a discrezione del cliente per usufruire di differenti servizi: l’autista privato per raggiungere la spiaggia o il mercatino tipico, lo chef a domicilio per una cena esclusiva, la prenotazione in un ristorante selezionato e consigliato dal Tour operator, le attività ricreative e sportive (yoga, climbing, trekking, diving, biking), il tour delle bellezze culturali, il corso di inglese, il workshop (yoga, cucina, fotografia, pittura, danza….), il servizio concierge ecc.

Quindi…mi raggiungete? Io sono già arrivata!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email to someoneGoogle+0Share on LinkedIn2share on Tumblr0Print this page