I regali di San Valentino. Anzi no, San Valentina

Ci sono regali che una lei può fare a una lei? Mi spiego: cosa regalare alle amiche? Si può fare loro un regalo “romantico”, di quelli che significano “ti voglio bene”?

Me lo chiedo perchè mi è stato chiesto di scrivere un articolo sui regali di San Valentino. E se San Valentino fosse (anche) femmina? Se fosse soltanto la giornata dell’amore, delle persone che si vogliono bene, indipendemente dallo stare in coppia?

Quindi, quest’anno dedicherò il mio 14 febbraio alle amiche, oltre che al mio latin-lover. Quindi, caccia ai regali di San Valentino per lei  in rete!

Per l’amica con cui condivido i miei viaggi, c’è la maxi mappa del mondo scratch, dove cancellare uno dopo l’altro i Paesi visitati. Per quella che viaggia spesso per lavoro e senza di me c’è il porta profumo da viaggio –e il kit pre crearlo. Per l’amica ordinata e risparmiosa –ma dotata di sense of humour- c’è il portamonete di gomma, magari a forma di gallina. Per quelle con cui bevo litri di tè, ci sono le tazze personalizzate e personalizzabili. E poi cornici, pantofole, gadget da cucina e da salotto, poster e candele. Più di tutti, ci sono gli spray anti-mostro (per scacciare i demoni che ci tormentano) e anti-lamento, per tenere alla larga chi ha sempre la lamentela facile, me compresa.

Come sempre, scegliere un regalo significa riconoscere il legame che ci lega agli altri e ricordare il motivo o i motivi per cui li amiamo e si spera li ameremo anche in futuro.

In questo senso, voglio festeggiare San Valentino, anzi San Valentina, nel 2017. Come un’occasione per fare non la lista della spesa, ma di coloro che amo, anche di quelli a cui non lo direi mai. Insomma, faccio un po’ di shopping della felicità. Quella vera. Che, ogni tanto, si trova facilmente anche online.

Share on Facebook6Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email to someoneGoogle+0Share on LinkedIn0share on Tumblr0Print this page