Estate, tempo di Travel Therapy

Da quando ho ideato la Travel Therapy, scrivendo i miei primi manuali su come scegliere la meta giusta al momento giusto, l’estate è diventata la mia stagione busy e impegnativa. Perchè in tanti mi chiedono consigli, strategie, consulenze. O semplicemente indicazioni su quale sarà la meta ideale per le vacanze. Quest’anno, tra le tante mete, ho inserito anche Gozo, l’isola della gioia: una manciata di sabbia e roccia nell’arcipelago maltese, a poche miglia dalla Sicilia. Chi mi conosce, sa che nutro per questo “scoglio” grande affetto e riconoscenza. Perchè è il luogo dove sono rinata, dove ho trovato conforto dopo la tempesta, e spero lo sia anche per altri e altre che possano trovare qui l’energia e le risposte che stanno cercando.

Sono contenta di promuoverla. Di farla conoscere. Di farla visitare. E di farne parlare. Tra i tanti articoli che mi hanno dedicato colleghi blogger e giornalisti, l’ultimo è quello che condivido qui con voi. Perchè mi è piaciuto l’approccio, e la foto scelta per illustrare la mia isola della Gioia: il famoso Blue Hole, dove tanti divers vogliono immergersi, e tanti turisti vogliono bagnarsi. Qui, fino allo scorso marzo, c’era l’imponente arco di pietra della cosiddetta Finestra Azzurra, poi crollato. La natura dà, la natura toglie. E noi non possiamo che viaggiare per cogliere il meglio che può offrirci, prima che sia troppo tardi.

È Gozo, la seconda isola dell’arcipelago maltese, la destinazione imperdibile per le prossime vacanze estive. A consigliarla è Federica Brunini , fondatrice della Travel Therapy, il manuale che aiuta il viaggiatore ad orientarsi nel mondo e a scegliere gli itinerari che fanno bene al cuore e allo spirito.

Seguendo i suoi suggerimenti travel terapeutici, è possibile selezionare il viaggio giusto al momento giusto della propria vita e assecondare il proprio stato d’animo.

Chi dovrebbe scegliere Gozo per l’estate 2017?

Gozo è l’Isola della Gioia ed è ideale per tutti coloro che hanno bisogno di ritagliarsi un momento di riflessione e di ricarica. Quest’isola, non a caso, è stata per sette anni il rifugio di Ulisse, innamoratosi della ninfa Calipso, prima di ripartire per una nuova avventura e altri lidi.

Questo aspetto mitologico, insieme ai templi megalitici più antichi del mondo, ha reso nota Gozo come una destinazione di grande energia e attrattiva, che trova nell’isola il luogo ideale per prendersi una pausa da tutto e tutti e per rigenerarsi.

A questo proposito, goingozo.com – il nuovo concetto di tour operator “concierge” nato per promuovere l’isola di Gozo – propone pacchetti Spa&Detox e Yoga&Detox, ma anche soggiorni ad alto tasso di attività come climbing, kayaking, SUP, diving.

Approdare a Gozo significa rallentare e prendersi tempo per sè. E proprio in questo fermare il tempo c’è il senso di questa destinazione. È un posto dove si perde la cognizione delle ore e dei giorni e dove il tempo non si può misurare perchè i giorni passano immersi nelle molteplicità delle attività da fare e delle bellezze naturali da vedere.

La cittadella recentemente inaugurata, le acque cristalline della Laguna Blu, la sabbia rossa della spiaggia di Ramla, i fiordi, la grotta di Calipso e le saline di Malsalforn sono solo alcune delle attrattive offerte dall’isola che, insieme alle strutture ricettive e ai servizi come le tipiche masserie ora riconvertite in ville deluxe e B&B, hanno trasformato Gozo in una vera e propria destination island che offre una vacanza completa e indimenticabile.

Oltre alle tradizionali strutture ricettive presenti sull’isola, Gozo è rinomata per le tipiche farmhouse, ovvero antiche case coloniche ora riconvertite in ville con piscina e con tutti i comfort e gli esclusivi e appartati boutique hotel.

Se anche voi quest’anno volete scoprire questa meta, sappiate che goingozo.com offre la possibilità di costruirsi una vacanza su misura acquistando dei “voucher servizi” che possono essere utilizzati per usufruire, ad esempio, di un autista privato per raggiungere la spiaggia o il mercatino tipico, di uno chef a domicilio per una cena esclusiva, di attività ricreative e sportive (yoga, climbing, trekking, diving, biking), o di organizzare il tour delle bellezze dell’isola.

Gozo è un luogo magico, l’isola ammaliatrice che rapisce chi la visita per la prima volta e che rimane incantato per sempre dalle sue bellezze naturalistiche, turistiche e culturali.

E se volete concludere la vacanza con un momento detox, vi consigliamo un trattamento ayurvedico; al Kempinski (www.kempinski.com) medici di origine indiana si prendono cura dei loro ospiti e della loro completa rigenerazione. Qui avete anche la possibilità di praticare lo yoga nel giardino dell’hotel e la cucina salutare caratterizzata da pietanze deliziose contribuisce certamente al benessere degli ospiti.
Ad ogni modo avventurosi e sportivi o golosi e pacifici che possiate essere, se volete trovare un esclusivo e unico momento di autentica felicità, vi invitiamo anche a sfogliare la brochure: 100 momenti di felicità a Gozo disponibile on-line qui 

Per info:
www.visitmalta.it
www.goingozo.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Share on Facebook4Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Email to someoneGoogle+0Share on LinkedIn2share on Tumblr0Print this page